Un orto come coach aziendale

Dimenticate la pausa caffè, da oggi in ufficio c’è la pausa per… prendersi cura dell’orto aziendale! Da un esperimento made in Usa è arrivato anche da noi questo mood green: la creazione da parte di grandi aziende di piccoli orti messi a disposizione dei dipendenti dal pollice verde. I primi orti sono nati a Milano e Roma e i risultati positivi non sono tardati ad arrivare.

La possibilità di curare un orto infatti non solo stimola la creatività di chi vi partecipa, ma influisce sui rapporti tra colleghi, sensibilizzandoli al tempo stesso sulle tematiche ambientali. Accantonare per qualche minuto al giorno le scartoffie dell’ufficio e dedicarsi alle piantine è un momento di relax e condivisione con l’altro. Nel tempo nasceranno non solo nuovi germogli ma anche nuove amicizie.

Tanta volontà, cure ed attenzioni daranno vita ad un buon raccolto, si avranno così a disposizione verdura, frutta ed ortaggi sani e a km 0. I prodotti ricavati potranno o essere divisi tra colleghi o utilizzati nella mensa aziendale. Inoltre uno spazio verde da seminare e coltivare aumenterà la capacità di cooperare tutti insieme e di superare i problemi con il dialogo.

Se prima eravate allergici al lunedì mattina ora non vedrete l’ora di tornare alla scrivania per osservare i progressi delle vostre piantine.