Un miliardario al servizio dell’ambiente

Poche persone possono dire di aver esaudito i desideri espressi quando erano piccoli. Una di queste è di certo Hansjorg Wyss che sin da piccino amava e voleva proteggere il verde, l’ambiente e gli animali. Cresciuto in Svizzera, dove ha trascorso l’infanzia giocando all’aria aperta, ha poi viaggiato zaino in spalla in giro per il mondo visitando luoghi meravigliosi e panorami mozzafiato.

Il sogno di salvaguardare l’ambiente, la terra e gli oceani l’ha sempre portato con sé, e non l’ha mai abbandonato. Così una volta diventato uno dei più ricchi miliardari al mondo, ha deciso di donare un miliardo di dollari da distribuire nel corso di 10 anni per la tutela della terra e delle acque.

La salvaguardia del pianeta ed il benessere delle varie specie animali sono dunque diventati la missione che l’organizzazione no profit Wyss Compaign For Nature vuole realizzare entro il 2030. Intervistato dal New York Times, il lungimirante filantropo ha confermato la sua strenua volontà di cambiare per quanto è possibile la situazione e di voler utilizzare la donazione come forte incentivo per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi ambientali, finanziare studi e ricerche ad hoc e raggiungere gli obiettivi globali per la protezione e conservazione della natura.

Ad oggi sono stati già elargiti ben 48 milioni di dollari, coprendo 13 paesi, con l’intento di
tutelare le aree verdi più vaste e farle rimanere pubbliche. L’ambizioso progetto e ancora in fieri e le possibilità che vada a buon fine sono elevate, d’altronde si sa… l’entusiasmo dei sognatori permette loro di raggiungere qualunque meta!