Piazza Gae Aulenti: la piazza del futuro

La Piazza del futuro. Così è stata definita Piazza Gae Aulenti, a Milano, progettata dall’architetto Cesar Pelli, in collaborazione con gli studi Land Milano e Aecom. E lo è davvero, la piazza del futuro. Nata all’interno del progetto di riqualificazione del quartiere Porta Nuova e punto di collegamento tra la parte più vecchia e quella nuova del capoluogo lombardo, Piazza Gae Aulenti è modello di innovazione, bellezza ed efficienza.

Definita una delle piazze più belle al mondo, è stata premiata dal Landscape Institute Award 2016, per la categoria Design for a Medium-Scale Development.

Visitandola, si può assistere ad uno spettacolo di architettura ed ecosostenibilità. Con un diametro di 80 metri e lastricata di ardesia, questo luogo di socialità regala allo sguardo un’immagine di completezza ed eleganza. Le pensiline a due livelli che la circondano sono ricoperte da pannelli solari, che forniscono energia alle tre torri vicini. Tre fontane circolari ricoprono la piazza con un velo d’acqua, che scende dai gradini illuminati, come una piccola cascata, verso le aperture di collegamento con i garage. Al centro, poi, è installata la lampada Solar Tree, a forma d’albero, i cui rami e frutti si illuminano grazie ad un impianto fotovoltaico integrato. Alzando gli occhi verso l’alto, potete vedere lo Skyline, l’edificio più alto d’Italia, a cui piedi sorge appunto Piazza Gae Aulenti. A rendere ancora più spettacolare la piazza, giochi d’acqua e luci colorate che provocano sguardi di sorpresa e felicità in grandi e piccini.

Grazie alla sua struttura Piazza Gae Aulenti contribuisce anche ad un maggiore equilibrio climatico. Infatti qui e nell’area circostante si avverte una differenza di microclima pari a 9 gradi, fondamentale per ridurre le ondate di calore che assalgono la città meneghina soprattutto nei periodi estivi.

Piazza Gae Aulenti nasce con l’idea di restituire alla città un luogo di incontro e socialità, una nuova agorà contemporanea. Qui si svolgono infatti eventi e manifestazioni, e artisti di strada animano ogni giorno l’atmosfera, per il piacere di cittadini e turisti.

Dopo il Bosco verticale, anche Piazza Gae Aulenti contribuisce a confermare Milano una città innovativa e attenta all’ambiente, proiettata verso un futuro totally green.