La Giornata Internazionale dei Diritti degli Animali

“Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali” profetizzava l’illustre filosofo Kant e direi che non sbagliava.

Cani, gatti e piccoli animali da affezione popolano le case di milioni di italiani e a lungo andare diventano veri e propri membri della famiglia. Danno tanto amore incondizionatamente e sono sempre vicino a noi senza chiedere nulla in cambio, tranne il nostro affetto. Come non considerarli dunque dotati di sentimenti e volontà?

Chiunque abbia incrociato gli occhioni di un cucciolo non può negare che siano animali senzienti, degni di rispetto che meritano di vivere decorosamente e di non soffrire inutilmente. E su queste basi che nasce la Giornata Internazionale dei Diritti degli Animali.

Ogni anno migliaia di animali indifesi subiscono soprusi, maltrattamenti e nei casi limite anche torture e sevizie, le loro urla non possono cadere nel vuoto! L’assemblea delle Nazioni Unite ha riconosciuto da tempo l’esistenza di diritti fondamentali anche per gli animali, ora tocca a noi agire affinché vengano rispettati.

Molte organizzazioni no profit a tutela degli animali, celebrano questa importante data con manifestazioni, cortei, flash mob, coreografie e video. In questa giornata, scendi in piazza e fai sentire la tua voce per difendere i nostri simpatici amici a 4 zampe.