Stella McCartney: a Londra il nuovo store green

La stilista, figlia d’arte, Stella Mc Cartney non si smentisce mai: stavolta ha inaugurato a Londra il più grande store ecosostenibile del marchio e il primo in cui si respira aria pulita.

Il flagship store green di Stella McCartney

Si trova A Old Bond Street, nel cuore della moda e del lusso, la boutique di oltre 700 mq, completamente green, progettata direttamente dalla stilista. Una boutique che incarna appieno la mission aziendale: promuovere una nuova moda ecosostenibile e contribuire all’economia circolare, in cui il lusso e la bellezza non compromettano la salute dell’ambiente.

Entrare nello store di Stella McCartney non significa semplicemente entrare in un negozio di abbigliamento e acquistare ciò che ci piace, ma abbracciare una filosofia di vita e un nuovo modo di concepire la moda. I materiali di lusso dello store sono stati sostituiti interamente da quelli artigianali, ecosostenibili e riciclati: pannelli ricavati da carta recuperata dagli ufficio della casa di moda e riciclati, mobili vintage e green, creazioni in legno da recupero circondano i clienti, che possono anche leggere sulle pareti messaggi dedicati all’ambiente e all’ecosostenibilità.

Ma non solo. La stilista ha scelto i manichini green ed ecosostenibili Bnature, realizzati da Bonaveri. Questi sono realizzati in canna da zucchero e rivestiti con una vernice organica, ricavata da piante, oli e tensioattivi derivanti dalla buccia di arancia.

Per completare, il flagship store è l’unico centro commerciale in cui si respira aria pulita in tutta Londra: qui infatti è stato installato un sistema di purificazione, che rimuove il 95% di sostanze nocive ed inquinanti.

All’interno è possibile trovare tutte le collezioni donna, uomo e bambino, compresi alcuni modelli di punta della linea Ultraboost X, realizzati in collaborazione con Adidas e Parley for the Ocean.

Stella McCartney e l’impegno per l’ambiente

Stella McCartney è da sempre impegnata per la salvaguardia dell’ambiente. La stilista si fa infatti portavoce di un nuovo modo di intendere la moda, grazie all’uso di materiali green e all’avanguardia. Tra i principali materiali utilizzati troviamo il cashmere riprogettato (con una riduzione dell’impatto ambientale fino al 92%), la viscosa proveniente da foreste della Svezia gestite in modo sostenibile, nylon e poliestere riciclato e cotone organico.

Inoltre il marchio da tempo impiega metalli a basso impatto, riciclati o riciclabili.

Insomma, acquistare un capo o un accessorio firmato Stella McCartney significa condividere una nuova idea del mondo, in cui al primo posto c’è la natura.