Uber e le bici elettriche

Il successo delle bici elettriche si sta pian piano diffondendo nelle maggiori città metropolitane. Arrivare senza fatica in ufficio o in centro non avendo la preoccupazione di dover parcheggiare o evitando il caotico traffico, ha portato molte persone a scegliere questo nuovo mezzo di locomozione. 

Mai come adesso le persone sono più attente al verde e al problema dell’inquinamento, inoltre sono non solo più responsabili riguardo le scelte di tutti i giorni ma anche proiettate verso il futuro: riconoscendo l’enorme importanza che la tutela del pianeta ha per tutti noi. Uber ha saputo cavalcare questo fenomeno e dopo aver offerto il servizio in America, riscontrando un grande consenso tra i cittadini, ora sbarca in Europa.

E così a breve verranno introdotte a Berlino, e poi in altre capitali europee, le Jump: bici elettriche, che potranno essere prenotate tramite una specifica app che si occuperà inoltre del pagamento del servizio, offrendo ai più assidui anche abbonamenti particolari ed economici.

Le grandi metropoli hanno finalmente riconosciuto il valore della mobilità ecosostenibile e totally green, un nuovo modo di muoversi in città molto più salutare sia per l’uomo che per l’ambiente.