4USMobile: il car sharing arriva in Salento

Anche il Salento entra nell’era della mobilità sostenibile. Dopo quattro anni di impegno e lavoro arriva 4USMobile, il primo servizio di car sharing totally green a flusso libero nella “Metropoli diffusa nel Basso Salento”. E arriva nel periodo giusto, per dare la possibilità ai turisti, ogni anno sempre più numerosi, di visitare questa terra ricca di storia e bellezze naturali. 

Questo servizio nasce grazie alla collaborazione tra la start up salentina MOBILE4US e le amministrazioni locali, in primis i Comuni di Lecce e Tricase, con finanziamenti privati. Attualmente la flotta è composta da 10 veicoli elettrici, che diventeranno 50 entro il 2019.

Come funziona 4USMobile

Utilizzare questo servizio, attivo tutti i giorni H24, è davvero molto semplice, basta iscriversi al sito www.4usmobile.com e scaricare l’app, trovare il veicolo più vicino e prenotarlo. Al termine dell’utilizzo, non resta che parcheggiare l’auto in un’area urbana, pronta ad essere prenotata da un altro utente. Tutto viene gestito tramite smartphone, grazie alla piattaforma Targa Telematics.

La green zone in cui poter circolare copre una vasta area: oltre a Tricase e Lecce, si può arrivare a Maglie, Otranto, Galatina e Santa Maria di Leuca, fino all’Aeroporto di Brindisi, questo per consentire ai turisti di raggiungere il Salento in tutta comodità. I veicoli possono accedere gratuitamente alle zone a traffico limitato. I parcheggi sono gratuiti sulle strisce blu e accanto alle stazioni di ricarica.

Quanto ai costi, si può pagare al minuto (pochi centesimi) o scegliere la tariffa giornaliera. Nella quota di iscrizione sono invece comprese le spese di spedizione, assicurazione, manutenzione e parcheggio.

Il territorio e la mobilità sostenibile

Il Salento è un territorio fatto di 97 piccoli comuni, a cui si aggiungono le circa 100 frazioni. Molte zone, vuoi per la conformità del territorio vuoi per una rete stradale e infrastrutturale a tratti precaria, sono purtroppo mal collegate e difficili da raggiungere. La mobilità sostenibile può diventare la soluzione per garantire un trasporto efficiente, non solo per i cittadini, ma anche per i turisti, che nei mesi estivi giungono qui da ogni dove per ammirare la bellezza ancora incontaminata del territorio e godersi il mare limpido e cristallino.

4USMobile è un grande aiuto per il territorio, specie per consentire di muoversi in questa vasta area nel rispetto dell’ambiente e riducendo le emissioni di CO2 nell’atmosfera. Attualmente sono presenti nella green zone 45 colonnine di ricarica (a doppia postazione), 30 di Enel X e 15 della start up Mobile4US. Nei prossimi mesi è prevista l’installazione di nuove colonnine a cavo ad alimentazione elettrica, oltre a piccole stazioni alimentate con energia rinnovabile.

Prenoti, parti e arrivi a destinazione: questo il motto di 4USMobile, che regala agli utenti una esperienza di viaggio comoda ed efficiente, rispettosa dell’ambiente.