“M’illumino di meno” 2018: una passeggiata verso la Luna

Spegnete le luci superflue, riducete i consumi e godetevi la bellezza della natura. È questo il messaggio di “M’illumino di meno”, l’iniziativa lanciata nel 2005 da Radio 2 e Caterpillar e giunta quest’anno alla 14^ edizione. 

Questa edizione è dedicata in particolare alla passeggiata all’aperto, un’occasione unica per uscire da casa, farvi illuminare dal cielo stellato e riscoprire la bellezza dello stare insieme. L’idea è di raggiungere idealmente la Luna, percorrendo, con tutti i nostri passi, l’immensa distanza che le separa. Dunque passeggiate, fate una marcia, una corsa: qualsiasi cosa pur di raggiungere la Luna.

Il successo di “M’illumino di meno

“M’illumino di meno” è un’iniziativa che coinvolge sempre più cittadini, associazioni e istituzioni. Lo stesso Parlamento Europeo nel 2008 ne ha riconosciuto l’importanza, coinvolgendo molti Paesi europei. Ogni anno a febbraio, nel giorno scelto per festeggiare il protocollo di Kyoto, molte piazze e palazzi storici e istituzionali italiani restano al buio, dandovi la possibilità di ammirarli con i raggi della luna, senza inquinamento luminoso; molti musei organizzano visite a lume di candela e nelle scuole si parla di consumi energetici ed ecosostenibilità. Anche la Tour Eiffel, i Foreign Office e la Ruota viennese del Prater si spengono. Il fascino della luna che illumina le città si unisce ad uno stile di vita ecofriendly.

“M’illumino di meno” sta riscuotendo sempre più successo, e questo va di pari passo con un nuovo approccio alla quotidianità e all’ambiente. Negli ultimi anni, infatti, l’attenzione all’ecosostenibilità sta aumentando sempre di più: i governi si stanno muovendo con leggi appropriate, modelli di vita ecosostenibile si stanno diffondendo sempre di più tra i cittadini.

Il decalogo di “M’illumino di meno

L’iniziativa di Caterpillar ha l’obiettivo di diffondere un nuovo modo di vivere, ecosostenibile e green. Per questo il programma radiofonico di Radio2 ha diffuso un decalogo da seguire non solo oggi, ma tutti i giorni dell’anno.

  1. spegnere le luci quando non servono
    2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
    3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
    4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
    5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
    6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
    7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
    8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
    9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
    10. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

Seguite queste 10 semplici regole ogni giorno e sia voi che l’ambiente ne gioverete.