Le 50 città più sicure del mondo

L’Economist ha stilato una lista di 50 metropoli del mondo in cui vivere non nuoce altamente alla salute.

Quali sono le città più sicure al mondo? E, soprattutto, quali sono i criteri per considerare una città sicura? L’Economist ha stilato una classifica delle metropoli da considerare più sicure secondo dei parametri che nel tempo stanno cambiando. A rendere una città altamente vivibile sono in primis: la sicurezza digitale, la sanità, l’ambiente, le infrastrutture, la sicurezza personale.

La palma della vittoria va alle città giapponesi, prima fra tutte Tokyo (seguita da Osaka). Facile intuire il perché. Imbattibile dal punto di vista della sicurezza digitale, si distingue anche per le sue infrastrutture e per l’indicatore ambiente per cui conquista il primato. Tutto questo in barba al suo territorio attraversato assai spesso da terremoti. Insomma nonostante le sue “falle di sistema”, la città si difende a denti stretti. Inoltre, in tempi recenti, Tokyo ha inaugurato una politica di attenzione volta a migliorare la qualità dell’aria. Tra le iniziative: l’introduzione di veicoli diesel, l’utilizzo di incentivi che spingano all’acquisto di auto a idrogeno, la costruzione di vie urbane che evitino congestionamenti del traffico e l’aumento delle zone pedonali.

Ultima dell’index è Jakarta, da considerarsi secondo i parametri sopra elencati, poco raccomandabile. Gli Stati Uniti presentano ben 5 città tra le prime 20 della classifica: New York, San Francisco, Chicago, Los Angeles e Washington.

Invece, la prima delle città europee a fare capolino è Stoccolma, seguita a ruota da Amsterdam. Le città italiane, questa volta, non rappresentano il fanalino di coda ma si attestano a circa metà elenco. L’Italia arriva pianin pianino presentando Milano e Roma.

Ma questo non basta rendere una città altamente vivibile. Gli effetti dell’inquinamento costituiscono uno dei fattori di rischio per la salute soprattutto dei residenti in centri urbani e rientrano tra i fattori da valutare per la sicurezza di una città. Esiste, appunto per questa valutazione, una classifica delle città che hanno le migliori condizioni per l’aria e l’acqua.

Se vuoi vivere in una città a basso inquinamento atmosferico, scegli: Stoccolma, Tokyo, Madrid, Washington DC, Buonos Aires e Londra. Se vuoi bere acqua sana invece prepara la valigia per: Amsterdam, Bruxelles, Madrid, Tokyo, Parigi e ancora una volta Londra.

Considerate tutte le classifiche, la migliore città possibile rimane Tokyo. Basta pazientare quando si stente qualche scossetta.